domenica, 28 Novembre 2021
Home Tags Un tacco di classe

Tag: Un tacco di classe

Fiducia (molta) negli americani e in Sheva: preoccupazione (tanta) per la...

Contro la Roma, la squadra rossoblù è sembrata più ordinata, anche se di livello tecnico basso: ma alla fine ha perso ancora

Buona fortuna, mitico Sheva: fai volare il Grifone molto in alto

Il nuovo tecnico è una bella figura, calciatore fuoriclasse, personaggio solare, dal viso ancora di fanciullo, ma con una lunga esperienza, sia umana che professionale

Qualcuno salvi il “soldato” Genoa!

Già, ma chi può essere questo “qualcuno”? Gli americani, il Preziosi ancora presidente, l’amministratore delegato Zarbano o il direttore sportivo Taldo?

Al Genoa non servono i moduli: occorrono cuore, forza, volontà e...

Sono queste le caratteristiche che Ballardini deve infondere nei suoi giocatori

I tanti pensieri per Ballardini dopo la sconfitta con la Fiorentina

Il tecnico sembra ancora offuscato nelle scelte e nella composizione tecnico tattica delle squadra. In settimana arrivano due impegni alla portata del Genoa: Bologna e Verona

Di Bello e Fabbri: che errore annullare il gol di Pandev!

Questa decisione errata ha impedito al Genoa di raggiungere il pareggio e, perché no, di cogliere anche la vittoria. Gli arbitri devono cambiare passo

La sofferenza sarà ancora la protagonista del finale di stagione del...

E così anche questa “maledetta” stagione, caratterizzata dal terribile Covid, dal cambio di allenatore, dagli infortuni e da certi arbitraggi, si sta vivendo con le tradizionali ansie

Per favore, non dubitiamo di Ballardini: è molto pericoloso

Il tecnico ha risollevato il Genoa dalle ultime posizioni: riuscirà certamente a conquistare la salvezza

Un successo “da Genoa” contro lo Spezia, ma niente entusiasmi: arrivano...

Domenica prossima il Grifone volerà a Roma contro la Lazio, sesta in classifica

Genoa, ci vuole più pragmatismo: si devono incamerare punti per la...

La sconfitta contro il Milan ha lasciato una buona prestazione ma tanta amarezza. Non importa il bel gioco: con Benevento e Spezia si deve vincere

Mandare il Diavolo all’inferno? Il Genoa può provarci

La squadra dovrà però essere quella vista all'inizio del secondo tempo contro la Juventus, per tentare di bissare la vittoria dello scorso anno

Primo tempo da dimenticare a Parma, poi il trionfo: il Genoa...

Nella prima frazione il Grifone è stato un fiacco Mister Hyde, ma nella ripresa è diventato un effervescente dottor Jekyll

Arriva la trasferta col Parma: il Genoa dovrà avere consapevolezza dei...

Dopo il punto raccolto con l’Udinese, arriva il secondo ostacolo importante e delicato sulla via della permanenza in serie A

Ci vuole una prestazione “da Genoa” nel derby per dimenticare la...

Contro l’Inter i rossoblù sono apparsi deconcentrati, pensavano già alla stracittadina: la difesa dovrà però tornare impenetrabile

Dopo il Verona, il Genoa dovrà sfoderare “l’anima” contro l’Inter

E' un concetto di Ballardini, soddisfatto dei suoi uomini che l'hanno applicato: la forza interiore di resistere fino alla fine e la consapevolezza che nulla è deciso fino all’ultimo secondo

Ballardini sta costruendo un Genoa concreto, a sua immagine e somiglianza

E’ molto interessante il riadattamento di Radovanovic come regista difensivo: ricorda molto Occhetta

Un collettivo tutto “Coraggio” e “Fuoco”, mix per la salvezza del...

Dopo aver notato buone individualità, Ballardini sta costruendo una squadra pronta a raccogliere punti come ha fatto a Bergamo

Pensiero e azione, la filosofia di Ballardini che piace tanto ai...

Niente chiacchiere inutili, il modo di agire del tecnico ravennate ricorda quello di Mazzini. Splendido il suo modo di incoraggiare Lerager: «Play with your heart» gioca col tuo cuore. Mercato: occorre un centrocampista di livello

Ci mancava il “terzo tempo” inventato a Firenze per complicare il...

Non solo: ma è stata inventata anche la “zona Cesarini” del terzo tempo, in quanto Doveri ha fischiato la fine un minuto e 25 secondi dopo la fine del terzo tempo. E alla fine è arrivato il pari per i viola

Basta con la litania dei 13 anni in serie A: il...

E' quanto affermano ancora gli ottimisti: ma ormai è improponibile. Com’è possibile che Preziosi ingaggi continuamente allenatori e direttori sportivi che poi licenzia in poco tempo? C’è una forma di “tafazzismo” nel presidente?

LE PIÙ LETTE

LE PIÙ RECENTI