I precedenti di Fabrizio Pasqua in vista di Genoa-Spal

Per l'arbitro della sezione Aia di Tivoli (Roma) si tratta della quarta volta in carriera con il Genoa tra le antagoniste in campo

704
L'arbitro Fabrizio Pasqua (Foto Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Pasqua, passaggio. Anche se nell’imminenza del Natale la Pasqua nulla ha a che fare. E domani, in occasione di Genoa-Spal, ci sarà la transizione tra il vecchio ed il nuovo, da Ivan Jurić a Cesare Prandelli; e per il primo match dal passaggio (di consegne), la designante degli arbitri ha chiamato Fabrizio Pasqua.

Arbitro 36enne nato a Nocera Inferiore (Salerno) ma in forza alla sezione Aia di Tivoli (Roma), libero professionista, è stato promosso nei massimi ruoli nell’estate del 2017, dopo varie direzioni in Serie A.

Fabrizio Pasqua è chiamato per la terza volta stagionale a dirigere un match che coinvolge il Genoa. I due precedenti di stagione hanno visto il Grifone vittorioso in casa contro il Chievo e sconfitto a Milano nel corso del recupero della prima giornata. Gli archivi riportano un altro precedente, lontano dal “Tempio”, con i rossoblù ospiti del Napoli, nello scorso campionato, che vinse con una rete.

L’arbitro nocerino sarà affiancato in campo da Domenico Rocca (sezione Aia di Vibo Valentia) e da Luca Mondin (Treviso), mentre tra le panchine si posizionerà Daniele Minelli (Varese). In cabina di regia Var andranno Gianluca Aureliano e Damiano Di Iorio, rispettivamente delle sezioni arbitrali di Bologna e di Verbania.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.