Tutti i precedenti di Piero Giacomelli col Genoa

L'arbitro triestino è chiamato per la diciannovesima volta in carriera a dirigere gare dei rossoblù. Al Var, per Torino-Genoa, Rosario Abisso

997
Bonucci espulso da Giacomelli (Foto Marco Luzzani/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Diciannove volte in carriera, delle quali dieci in trasferta, per Piero Giacomelli con il Grifone in campo: il quarantatreenne arbitro di Trieste è stato designato per dirigere il match che andrà in scena domani sera fra Torino e Genoa all’ombra della Mole Antonelliana.

Con il ristoratore prestato al calcio che conta, alla prima chiamata stagionale, il ruolino di marcia dei rossoblù vede lontano da Genova cinque sconfitte, due vittorie ed altrettanti pareggi. L’ultima vittoria esterna risale a gennaio, quando il Genoa espugnò Crotone con tre reti contro nessuna dei padroni di casa. Fra tutti i precedenti, sia interni che in trasferta, sino ad oggi l’arbitro triestino non ha mai diretto uno scontro fra rossoblù e granata.

Il team delle “giacchette nere” è completato dagli assistenti arbitrali Alessandro Lo Cicero e Damiano Di Iorio, rispettivamente delle sezioni Aia di Brescia e di Verbano-Cusio-Ossola, mentre il compito di quarto ufficiale di gara è stato assegnato a Francesco Meraviglia della sezione Aia di Pistoia. In cabina di regia Var siederanno Rosario Abisso, della sezione di Palermo, e Alessandro Giallatini della sezione di Roma 2.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.