Pepito Rossi: «Nel mio cuore porto Fiorentina e Genoa»

«Ballardini farà buone cose in rossoblù, come ha sempre fatto» spiega l'ex attaccanteD

4262
Rossi
Gol di Giuseppe Rossi... e un bacino (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Fiorentina e Genoa hanno due tifoserie top. Firenze è la mia seconda casa, in rossoblù è mancata un’opportunità da vivere da protagonista: purtroppo non è stato così, ancora oggi mi chiedo il perché dato che ero in una città stupenda dove ho conosciuto tanta bella gente. Porto entrambe nel mio cuore». Sono le parole di Giuseppe Rossi rilasciate al Corriere Fiorentino. Pepito è recentemente diventatò papà di Liana Sophia: «La vita da babbo (come si dice a Firenze, ndr) è bellissima. Vedere crescere tua figlia è un’emozione indescrivibile».

«Ballardini? Ha grande esperienza per la situazione in cui si trova il Genoa. L’ho avuto nella Primavera del Parma e l’ho ritrovato durante la mia stagione al Grifone, dove peraltro il mi unico gol lo segnai alla Fiorentina al Ferraris. Come sempre, il mister farà buone cose in rossoblù» aggiunge Rossi.

Infine una considerazione sulle dimissioni di Prandelli: «Mi dispiace molto. E dobbiamo solo rispettare la decisone e sperare, come mi auguro, che possa ritrovare la tranquillità e la serenità perduta».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.