I precedenti dell’arbitro Massa con il Genoa

Derby ligure ad un ligure: le questioni fra Genova e La Spezia con l'arbitrato di Imperia. Fra i designati, anche un ravennate ed un forlivese

1137
Massa
Davide Massa (foto Valerio Pennicino/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sfida ligure, arbitro ligure (parafrasando la nota pubblicità dei Pennelli Cinghiale di tanti anni fa): la direzione di Spezia-Genoa, infatti, è stata affidata all’imperiese Davide Massa. 39 anni, laureato in giurisprudenza presso la facoltà del capoluogo ligure, Davide Massa incamera la seconda designazione stagionale per gare che vedono impegnata la formazione rossoblù: in questo campionato ha già diretto Genoa-Inter (0-2) alla quinta giornata.

L’arbitro dell’estremo occidente ligure, che nella vita “laica” svolge l’attività di bancario, ha diretto gare del Grifone altre undici volte, delle quali sei lontano dalle mura del “Luigi Ferraris”. Mentre in casa il Genoa non ha mai ottenuto vittorie, in trasferta ha incamerato due vittorie, tre pareggi (fra i quali un Derby della Lanterna a reti inviolate) ed una sconfitta.

Davide Massa sarà affiancato dagli assistenti Rodolfo Di Vuolo (Sezione Aia di Castellammare di Stabia) e Fabio Schirru (Nichelino), quest’ultimo al suo esordio assoluto con il Genoa. Incarico di quarto ufficiale di gara assegnato a Marco Piccinini (Forlì). Davanti ai monitor televisivi della sala Var andranno a sedere Aleandro Di Paolo (Avezzano) e Filippo Valeriani (Ravenna).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.