Gazzetta dello Sport: Palermo, anche Preziosi in aiuto di Foschi?

Dopo il ritorno delle azioni del club rosanero a Zamparini, l'ex dirigente potrebbe essere nominato fiduciario e cercare nuovi acquirenti: persone vicine al presidente del Genoa potrebbero rilevare parte del capitale

7180
Preziosi Genoa
Il presidente Enrico Preziosi (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

E’ una corsa contro il tempo per evitare la penalizzazione del Palermo. Secondo la Gazzetta dello Sport oggi in edicola si potrebbe profilare questo tipo di scenario per il club militante in serie B: le azioni potrebbero passare dagli inglesi di Sport Capital all’ex patron Zamparini. Quest’ultimo, in quanto agli arresti domiciliari, tramite i suoi avvocati le intesterebbe ad alcuni soggetti fiduciari che cercherebbero uno o più acquirenti. Uno di questi fiduciari potrebbe essere Rino Foschi che forse, stando alle indiscrezioni riportate dal quotidiano, potrebbe ricevere una mano indiretta da Enrico Preziosi: quest’ultimo non sarebbe coinvolto in prima persona, ma ci potrebbero essere persone a lui vicine che potrebbero rilevare parte del capitale rosanero. Bisognerà comunque trovare in fretta una soluzione, poiché la società rischia di ricevere altri pignoramenti.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.