Fabio Maresca ed i precedenti col Genoa

L'arbitro partenopeo potrà contare sull'assistenza da remoto del Var Pro Luca Banti, alla decima volta col Genoa

1384
Fabio Maresca (Foto di Tullio M. Puglia/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Tredicesima designazione in carriera e prima nell’attuale campionato per Fabio Maresca, arbitro della sezione Aia di Napoli che fra pochissimi giorni spegnerà quaranta candeline. È Fabio Maresca, infatti il “fischietto” a cui è stato assegnato il compito di dirigere l’imminente scontro calcistico fra Genoa e Fiorentina.

Il ruolino di marcia del Grifone con l’arbitro partenopeo consta di cinque gare giocate fra le mura amiche del “Luigi Ferraris” per un bottino rossoblù di 2 vittorie (delle quali una in Coppa Italia), 1 pareggio e 2 sconfitte.

L’ultima gara affidata a Fabio Maresca risale al luglio dello scorso anno: Sassuolo-Genoa terminato con cinque reti dei nero-verdi, contro nessuna del Grifone, ma ricordata soprattutto per i quasi cinque minuti di sospensione dovuti ad una frase blasfema udita dall’arbitro (che non riuscendo ad individuarne l’autore, poi espulse l’allenatore Davide Nicola).

In sala di regia Var andranno a sedere Luca Banti ed Alberto Tegoni, il primo della sezione Aia di Livorno ed il secondo della sezione Aia di Milano. L’arbitro toscano, ora nei ruoli Var Pro ed alla decima designazione col Genoa seguito dai monitor, ha rivestito analogo ruolo nell’ultimo Genoa-Fiorentina (2-1 il 1º settembre 2019).

Lungo le linee laterali del campo si posizioneranno Ciro Carbone (Napoli) e Valerio Vecchi (Lamezia Terme). Le panchine e le sostituzioni saranno verificate da Francesco Fourneau (Roma 1).

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.