Ilnapolionline.com – Genoa-Napoli 2-3, i top e i flop azzurri

Le pagelle degli azzurri per la gara di ieri al Ferraris

119
Bertolacci
Bertolacci anticipa Callejon durante Genoa-Napoli (foto di Tanopress Genoa)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Napoli si riprende la vetta della classifica, ritornando davanti all’Inter e vince la sesta gara di fila fuori casa. Il Genoa però parte bene e sblocca la gara con la rete di Taraabt su dormita centrale di Koulibaly. Gli azzurri però non si abbattono e pareggiano con Mertens su calcio di punizione. Il belga non pago della rete realizza la doppietta con una magia alla play-station, stop e tiro che sbatte sulla traversa e finisce in gol. Nella ripresa il calciatore fiammingo manda in confusione sul cross Zukanovic e la palla finisce in porta. I rossoblu però non si arrendono e accorciano le distanze con il napoletano Izzo e per poco Lapadula non completa l’opera per il 3-3. Dopo il triplice fischio la gioia del Napoli che ritorna primo anche se con errori che certamente terranno in allerta gli azzurri in attesa del Sassuolo. Ilnapolionline.com vi propone i top e i flop dei partenopei.

Top 

Reina 6,5 – Anche questa sera il portiere dei partenopei è determinante, si supera sul tiro di Lazovic deviato da Koulibaly e sul colpo di testa ravvicinato di Rossettini, salva sulla linea. Nulla da fare sulle due reti.

Chiriches 6,5 – Il difensore rumeno non giocava titolare dalla sfida con il Bologna e questa sera ha dimostrato di avere buona personalità in fase di copertura. Bene sia su Galabinov e su Taraabt, incolpevole sulle reti subite. Sarri può sempre contare sull’ex del Tottenham.

Diawara 7 – Il giocatore maliano questa sera non solo ha confermato di essere un ottimo ruba palloni, ma anche preciso nei passaggi. Eccezionale l’assist per la rete di Mertens e poi un’altra dove stava per nascere la terza marcatura. Nella ripresa chiude le falle in mezzo al campo. Diciamo sempre ha vent’anni ma sembra che ne abbia 30.

Hamsik 6,5 – Il capitano per un tempo torna a dettare i tempi con passaggi e belle giocate, Ottima chiusura su Galabaniov e sfiora per ben due volte la rete personale. Bene anche nel secondo tempo ed esce tra gli applausi.

Insigne 6,5 – Era come con l’Inter in dubbio, ma Sarri non rinuncia alle sue magie. Cerca già all’inizio la rete ma manca di poco il bersaglio. Come sempre tampona e chiude anche in fase difensiva. Suo l’assist dove nasce la terza marcatura azzurra. Si arrabbia con Hysaj che non gli serve la palla. Generoso è dir poco.

Mertens 7,5 – Prima della sfida di Marassi il belga veniva criticato per essere stanco e poco lucido, ma in una serata realizza due gol e mezzo. Stupenda su punizione, magnifica la seconda rete, mentre la terza marcatura c’è la complicità di Zukanovic. Sempre più determinante in zona gol.

Flop 

Koulibaly 5 – Dopo una serie di partite davvero brillanti, questa sera il senegalese ha commesso un paio di errori che potevano costare caro. Si perde in velocità Taraabt che batte Reina e sulla seconda rete non è lucido nel rinviare lontano. Nel finale però si supera sulla chiusura su Paladula, ma da lui ci si aspetta di meglio visto le potenzialità tecniche.

Callejon 5,5 – Del tridente offensivo del Napoli, lo spagnolo è quello non al massimo della forma. Bene come sempre in fase difensiva, ma ad esempio sulla palla di Mertens perde un tempo di gioco. Starà rifiatando certamente ma non bene come suo solito.

Alessandro Sacco – IlNapolionline.com

Per gentile concessione dell’autore

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.