Il Giornale P&L, uscito “Cosa ha fatto il Genoa?”

Un libro sul Grifone anni '80

2303
Due leggende rossoblù (foto di Tanopress Genoa)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un “cosa ha fatto il Genoa?” scritto su un foglio di carta, caratterizzato da un tratto vibrante, da una grafia quasi illeggibile, è l’ultima testimonianza della genoanità di Renzo Fossati. Un’ultima premura, prima di chiudere gli occhi, devota al club per quale faceva spasmodicamente il tifo l’amato presidente del Grifone. La voce era cancellata dalla malattia, ma la voglia di scovar notizie sul risultato dei rossoblù, in un’epoca non certamente caratterizzata da internet, smartphones e pay tv, era un interrogativo che permeava i fine settimana. Era la Serie A 1980-81 e quel Genoa capace di disputar tre campionati di fila in massima serie – prima di sperimentare il purgatorio della B e passar di mano ad Aldo Spinelli – è il Genoa della passata generazione. Sono passati 35 anni, ma le 96 pagine scritte da Diego Pistacchi trasudano emozioni a non finire.

“Un salto all’indietro, che però non è un amarcord, un esercizio di memoria o un’operazione nostalgia” ha precisato l’autore, raccontando di aver fatto raccontare quegli anni da chi c’era. Gianni Fossati, figlio di Renzo, che per un mese ebbe la proprietà del Genoa e rischiò la vita in un agguato a colpi di pistola. I primi stranieri, Vandereycken e Peters, il flop di Eloi, inseriti in un contesto ben ampio: “gli anni di Martinaromanotestoni“, oggetto di studio a memoria dei ragazzi ancor meglio dei compiti scolastici, gli anni degli scherzi con arbitri e giornalisti, del calciomercato e i contratti che avrebbero rivoluzionato il calcio. Capitan Onofri e “il principe” Manfrin, Fabrizio Gorin e le storie dei derby. Il gol di Mario Faccenda, accompagnato da tanti altri oltremodo storici: Iachini, Odorizzi, Boito, Briaschi, Antonelli. “Quel Genoa è stato uno dei più romantici della storia recente, valeva la pena raccontarlo” ha concluso Pistacchi, ripreso stamani dalle colonne de Il Giornale nella sua edizione del Piemonte e della Liguria. Edito da Galagol, il libro costa 10 euro.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.