Corriere dello Sport, un anno dopo è ancora Juric in bilico

Il croato pagò il derby perso lo scorso anno con l'esonero

695
Genoa al derby (Fonte: sito ufficiale Genoa CFC)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La marcia d’avvicinamento al derby prosegue imperterrita, l’attesa comincia però a farsi sentire e Ivan Juric starà rivivendo esattamente la stessa situazione di quasi un anno fa. Allora era il 4 novembre 2017, quest’anno sarà 25 novembre 2018. Scarto temporale a parte, le coordinate in cui il mister di Spalato si trova immerso sono le medesime: il suo status di allenatore del Grifone tentenna, e non potrebbe esser altrimenti, con la fiducia del presidente Enrico Preziosi confermata ma solo fino alla stracittadina che avrà l’ultima parola sulla permanenza o meno di Juric. Dopo soli due punti ottenuti nelle ultime cinque giornate, in casa Genoa è dunque tempo di riflessioni e prima di ogni altra cosa si parla di un’eventuale ingaggio di qualche altro tecnico, il terzo a libro paga dopo Ballardini e per l’appunto Juric.

Stando a quanto si legge sull’edizione odierna del Corriere dello Sport, l’esonero di Juric sarebbe stato scongiurato in extremis dopo la sconfitta casalinga contro il Napoli. Così proseguono gli allenamenti a Pegli, si spera nel recupero di Bessa, Spolli e Lapadula, mentre sarà più difficile che Sandro rientri in dieci giorni. Quello che non cambia è il calendario della Serie A. C’è un nuovo derby della Lanterna, nuovamente col Genoa in casa, in cui vendicare possibilmente lo 0-2 subito l’autunno scorso

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.