I precedenti del Genoa con Mariani: una vittoria e una sconfitta

Il fischietto di Aprilia è designato per la gara col Crotone

79
L'arbitro Mariani (Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

È Maurizio Mariani l’arbitro designato alla direzione del match da cui potrebbero dipendere le sorti di mister Ivan Jurić. Domani, infatti, per il “blasonato” Genoa lo scontro con la “matricola” Crotone potrebbe diventare un’ultima spiaggia per il Grifone, chiamato ad una prova d’orgoglio dopo cinque sconfitte consecutive tra campionato e Coppa Italia.

Al 35enne arbitro di Roma, della sezione arbitrale di Aprilia, il difficile compito di far mantenere i nervi saldi ad entrambe le compagini rossoblù: quella genovese perché deve necessariamente raccogliere il bottino pieno per cercare di allontanare la crisi, quella calabrese perché deve necessariamente provare il “jackpot” per tentare di allontanarsi dalle zone paludose della classifica.

Con la gara di domani, saliranno a tre i gettoni di presenza di Maurizio Mariani con  il Genoa tra le contendenti. I due precedenti vedono, nell’ordine, una sconfitta ed una vittoria: in casa del Torino il 13 aprile del 2014 (2-1 il finale) e tra le mura amiche il 6 marzo della scorsa stagione agonistica con il Grifone vittorioso sull’Empoli (1-0 con rete di Rigoni al 48’).

Al consulente informatico prestato al calcio l’arduo compito di gestire una gara delicata che vede di scena la squadra più fallosa del campionato: il Genoa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.