Il Genoa pensa ad Antonelli e Ansaldi per le corsie esterne

Diego Laxalt ad un passo dall'Atalanta, Darko Lazovic vicino al Torino: potrebbero arrivare insieme sia l'ex capitano che l'argentino

102
Luca Antonelli (Foto Gabriele Maltinti/Getty Images)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Un cavallo di ritorno che sia in grado di replicare le ottime prestazioni offerte dal cursore mancino Diego Laxalt. Con l’uruguaiano dalle treccine in partenza verso Bergamo, il Genoa si trova nella difficile situazione di dover sostituire uno dei tasselli più importanti nell’intero scacchiere di Ivan Juric: questo perché Laxalt non solo rappresenta un incredibile macinino in grado di correre all’impazzata, un inguaribile stantuffo atto a dispiegar energie nelle due fasi, bensì è anche una delle poche certezze in una formazione martoriata com’è quella del Grifone. Ecco perché  tutto farebbe pensare che il prossimo acquisto in un ruolo così delicato debba esser un profilo di certo affidamento. I nomi ipotizzati dal quotidiano torinese Tuttosport questa mattina sono due, entrambi già reduci da fortunate parentesi nella Genoa rossoblù: Luca Antonelli e Cristian Ansaldi.

Sul primo, che del Grifone è pure stato capitano, ci sono da battere la concorrenza della Fiorentina e la volontà del Milan di inserire il giocatore come contropartita ai viola per abbassare il prezzo di Nikola Kalinic. Le altre piste portano a Lazar del Newcastle e Ivan Strinic del Napoli, ma se una delle piste Ansaldi o Antonelli andasse in porto il Genoa preferirebbe. Anche perché c’è da sciogliere l’intrigo Lazovic: oggi è in programma un incontro tra Cairo e Preziosi, se dovessero esserci i presupposti per un buon fine della trattativa ecco che sia Antonelli che Ansaldi potrebbero approdare alla corte di Juric.

CLICCA QUI PER VOTARE PER IL SONDAGGIO DI PIANETAGENOA1893.NET SU MAXI LOPEZ E ROSSETTINI

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.