Una nuova opera sul Genoa: a fine mese sarà pubblicato “Noi che vincemmo a Wembley”

Roberto Sabatino, collaboratore di Pianetagenoa1893.net, racconta nel libro la vittoria del Grifone nella Coppa Anglo-Italiana 1995/96, dalla fase a gironi fino alla finalissima nel vecchio e glorioso Empire Stadium

1045
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Sta per arrivare in libreria una nuova opera dedicata al nostro Genoa.
Uscirà il prossimo 28 novembre il libro “Noi che vincemmo a Wembley”, della Edizioni Sportmedia, scritto da Roberto Sabatino, collaboratore di Pianetagenoa1893.net.
Genoano emigrato in Lombardia, non ha mai smarrito l’amore per questi colori, decidendo così di dedicare la sua prima opera a questa impresa del Genoa in terra inglese, nel vecchio e glorioso Empire Stadium: un lungo cammino nella Coppa Anglo-Italiana 1995/1996, nell’anno più difficile del club (appena retrocesso dopo lo spareggio di Firenze), ma che ha portato in bacheca un trofeo importante.
Nel libro vengono narrate le gare disputate, dalla fase a gironi fino alla finalissima di Wembley, che si apprestava a dire addio ai nostalgici del calcio a causa della demolizione avvenuta nel 2000 e sostituito da un nuovo stadio. Sarebbe stato Gennaro Ruotolo a regalare l’ultimo pomeriggio storico a quel magnifico impianto londinese.
Oltre a varie chicche scovate sul web, Sabatino ha intervistato anche i protagonisti di quella cavalcata trionfale: dal portiere Gianpaolo Spagnulo, passando per capitan Vincenzo Torrente, Fabio Galante, Davide Nicola, John Van’t Schip, Marco Nappi e tanti altri.
Il 28 novembre il libro verrà presentato ufficialmente a Genova proprio con la presenza di alcuni giocatori di allora. Per informazioni ed acquisti si può consultare il sito www.edizionisportmedia.com/prodotti/libri e seguire anche la pagina Facebook di Noi che vincemmo a Wembley.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.