Tuttosport: Piatek allo Stadium tra campo e Real Madrid

Anche il Barcellona invierà osservatori a Torino

1282
Piatek Beccantini
Piatek in gol (foto di Genoa CFC Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il 3-5-2 che Ivan Juric ha in mente sarà concentrato più che mai a coprire gli spazi e rifornire Krzysztof Piatek, cosicché l’ariete polacco possa continuare ad andare in gol con la strabiliante frequenza che ne ha caratterizzato l’inizio di stagione. In ogni caso, sottolinea  stamani Tuttosport, la trasferta a Torino sarà anche un’occasione per mettere il gioiello polacco in vetrina: tra le tante pretendenti pare che anche il Real Madrid abbia messo gli occhi su Piatek, indiscrezione lanciata da El Chiringuito de Jugones, trasmissione di Mega Tv che per prima ha dato voce al possibile interesse ed è stata rapidamente ripresa da più parti. Il 23enne è in competizione con Robert Lewandowski per entrare a far parte dei Galacticos madrileni, ma la sua età lo rende un profilo estremamente appetibile, forse più dell’ex Dortmund oggi al Bayern Monaco. Cresciuto col mito di Zidane e del Fenomeno Ronaldo, Piatek potrebbe dunque ripercorrere le orme dei sopracitati e calcare l’erba del Bernabeu.

Non finisce qui, perché anche il Barcellona invierà l’uomo di mercato Ariedo Braida a visionare Piatek dal vivo, per valutarne eventualmente le possibilità d’inserimento nella rosa blaugrana. Fantascienza che il quotidiano torinese non mischia alla realtà, coi ballottaggi di Ivan Juric in vista di domani: tra tutti i vari dubbi (Marchetti/Radu in porta, Spolli/Lopez in difesa, con la variabile Gunter), il centrocampo rossoblù contro i campioni d’Italia dovrebbe vedere Sandro affiancato da Romulo e Hiljemark, con Pereira a destra, Lazovic a sinistra e il duo Kouamé-Piatek in attacco.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.