Matuzalem: «Voglio aprire una scuola calcio e togliere i bambini dalla strada»

L'ex centrocampista del Genoa: «Crescere in Italia mi ha tolto da una difficile cultura»

827
Matuzalem Genoa
Francelino Matuzalem, ex centrocampista del Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Francelino Matuzalem ha le idee chiare sul proprio futuro. «Ho fatto il corso da allenatore a Coverciano, l’idea di allenare i ragazzini mi piace: l’esempio di Simone Inzaghi, che ha iniziato dal settore giovanile e poi è cresciuto diventando un grande allenatore, è da seguire. Voglio aprire una scuola calcio, con campo di footvolley, per aiutare i ragazzini che non hanno possibilità di giocare. Cercherò di toglierli dalla strada» spiega il brasiliano i un’intervista a tuttomercatoweb.com.

«A casa mia non mancava niente ma so cosa vuol dire vivere queste difficili realtà. Ho visto ragazzi cresciuti con me andare in galera oppure essere ammazzati. L’Italia mi ha tolto da questa cultura. Da piccolo avevo un sogno nato col Mondiale del 1994, vidi il Brasile vincere il Mondiale e mi sono appassionato al calcio» spiega Matuzalem.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.