La Fifa: in marzo e aprile nessun obbligo per i club di inviare i giocatori nelle nazionali

La Federazione mondiale ha anche consigliato di rinviare le gare: sembrerebbero a rischio anche i play off per Euro 2020 dove c'è la Macedonia di Pandev

187
Fifa
da fifa.com

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Coronavirus ha ormai messo a rischio tutta l’attività calcistica internazionale. Secondo Sky Sport UK la Fifa ha deciso che le regole che obbligano i club a liberare i giocatori per le nazionali non si applicheranno alle prossime gare internazionali previste in marzo ed aprile per l’emergenza sanitaria. Inoltre la federazione mondiale avrebbe anche consigliato di rinviare tutte le partite programmate a livello internazionale per marzo e aprile, per assicurare la sicurezza di giocatori e tifosi. A questo punto, sarebbero anche a rischio gli spareggi per Euro 2020 previsti per fine marzo, dov’è impegnata anche la Macedonia di Goran Pandev: si attende una decisione dall’Uefa che organizza il torneo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.