GAZZETTA DELLO SPORT – Conti in sofferenza, la Lega serie A studia come limitare il rosso

Stop definitivo al campionato per il Coronavirus: la perdita stimata è di un miliardo di euro. I club chiederanno aiuti al Governo

240
Juventus Serie A lega stemma Sampdoria Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La serie A rischia di perdere circa un miliardo di euro in caso non si riuscisse a riprendere il campionato per l’emergenza Coronavirus: in caso di ripresa, andrebbero un fumo 170 milioni. Ne discuteranno oggi i club durante l’assemblea di Lega: l’amministratore delegato De Siervo, scrive la Gazzetta dello Sport oggi in edicola, presenterà una relazione con la sintesi delle proposte avanzate al Governo. Le società propongono innanzitutto la cancellazione del divieto della pubblicità delle scommesse, imposto dal Decreto Dignità dello scorso anno, nella parte dove si contempla lo stop alle sponsorizzazioni delle società di betting. Inoltre, i club chiedono aiuti e tagli alla burocrazia per la creazione di nuovi stadi. Si chiede anche una modifica alla Legge Melandri: attualmente i diritti tv sono venduti sul triennio e se ne richiede la revisione temporale. Infine, si suggerirà a Palazzo Chigi un provvedimento normativo che consenta il taglio degli stipendi dei calciatori in periodi di crisi.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.