AUDIO, Preziosi a Primocanale: «Il Genoa è una società sana»

«Sono 29 milioni i debiti con l'Erario e non 54, non c'entra nulla la vendita di Piatek» ha spiegato il presidente in collegamento con l'emittente. E conferma la trattativa per la cessione di Romero alla Juventus

2955

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Il Genoa è una società sana. Sono 29 milioni i debiti con l’Erario e non 54, non c’entra nulla la vendita di Piatek». Il presidente Enrico Preziosi ha voluto svolgere alcune precisazioni in collegamento telefonico a “Gradinata Nord” in onda su Primocanale. Ecco alcuni passi del suo intervento.

PROTESTE TIFOSI – «Credo che oggi nessun tifoso sia soddisfatto del mio operato e fa bene a contestarmi, ma in modo civile e non com’è stato fatto da alcuni. Non hanno ragione di offendere. I risultati sportivi sono drammatici: mi dispiace di questa situazione».

BILANCIO – «Invito i tifosi a nominare degli esperti che verranno in azienda per guardare i conti. Trovatemi un cacchio di compratore».

ROMERO VERSO LA JUVENTUS – «La vendita di Piatek e quella successiva di Romero metteranno a posto i conti del Genoa. Romero? C’è una trattativa avviata con la Juventus».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.