Assemblea dei tifosi del Genoa, dal palco: «Preziosi è in difficoltà»

Campeggia lo striscione «Preziosi vattene»: gran parte dei tifosi non lo vuole più alla guida del Genoa

9183
L'assemblea alla Sala chiamata del porto (Foto Primocanale)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Ha preso il via da pochi minuti (intorno alle ore 21.15) con il video del discorso di Enrico Preziosi del 21 agosto 2016 ai Magazzini del Cotone, l’assemblea dei tifosi alla Sala Chiamata del Porto di Genova. Sono presenti gli striscioni dei gruppi della Nord e dell’Agc, come si vede dalle immagini di Primocanale. A breve si discuteranno le proposte per protestare contro il presidente. Nella sala campeggia lo striscione «Preziosi vattene»: gran parte dei tifosi non lo vuole più alla guida del Genoa.

Ore 21.23 Sfilano una serie di slide con le condanne della giustizia ordinaria e sportiva di Enrico Preziosi

Ore 21.28 «Non è una riunione degli ultrà ma di tutti i genoani» afferma uno dei capi tifosi della Nord sul palco. Tra poco si parlerà delle tanti plusvalenze e degli importi

Ore 21.40 Fioccano le prime proposte dei tifosi esposte da Luca Russo di Primocanale. di restare fuori nella prossima partita. Inoltre si chiede a Preziosi di nominare un advisor indipendente che valuti il Genoa per futuri compratori. Altra idea: disdire gli abbonamenti Sky con la causale “Preziosi vattene”.

Ore 21.55 Prosegue il dibattito. Botta e risposta da Franco Fulle e gli ultras. Fulle: «Dobbiamo fare un comitato di contestazione per metterci la faccia». Risposta ultras: «Noi già la mettiamo». Berogno: «L’assordante silenzio della nord è indicativo» sottolineato anche da un fragoroso applauso.

Ore 22.41 Ancora Luca Russo spiega che dal palco è stato detto dopo l’intervento del presidente a Primocanale: «Preziosi è in difficoltà»

Domani ci sarà un comunicato ufficiale in cui saranno esposte le modalità della contestazione. A breve inseriremo il post con l’audio integrale con le dichiarazioni di Preziosi a Primocanale. Buona serata a tutti.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.