Alfredo Parisi: «Apertura parziale stadi? E’ di una discriminante indescrivibile»

Il presidente di Federsupporter a Radio Sportiva: «Qualsiasi soluzione che non rispetti i diritti del singolo abbonato, vip o della curva che sia, è da contestare in ogni sede»

383
Alfredo Parisi, presidente di Federsupporter

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il presidente di Federsupporter Alfredo Parisi è intervenuto ai microfoni di Radio sportiva:

RIMBORSI – «Tranne Torino e Bologna, mi meraviglia l’atteggiamento delle società che non si sono attenute al diritto dei tifosi di essere rimborsati. Se le società prevedono soluzioni diverse, spetta al tifoso accettarle o meno».
COMUNICATO RIMBORSI ABBONATI – «Sul sito Federsupporter ho fatto un articolo molto pesante nei confronti delle società, che hanno diritto ad essere tutelate nei loro interessi, ma non possono scaricare tutti i loro problemi sui tifosi».
APERTURA PARZIALE STADI – «O è generalizzata o nulla, altrimenti è una cosa vergognosa, di una discriminante indescrivibile. Qualsiasi soluzione che non rispetti i diritti del singolo abbonato, vip o della curva che sia, è da contestare in ogni sede. Mi auguro che la Federcalcio dimostri un minimo di coerenza».
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.