Gravina: «Vorrei riaprire gli stadi già in estate. Sarebbe una straordinaria iniezione di fiducia»

Il presidente della Figc: «La ripresa del campionato? È una grande soddisfazione, un risultato straordinario per il calcio»

176
Gravina
il presidente della FIGC Gabriele Gravina

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

A pochi giorni dalla decisione di far ripartire il campionato, il presidente della Figc Gabriele Gravina, raggiunto dai microfoni de “Il Mattino“, ha iniziato a parlare di quale sarà il prossimo step da raggiungere: riaprire gli stadi al pubblico il prima possibile. «Mi auguro di riaprire gli stadi già in estate. Migliorando l’andamento dei contagi, spero si possa consentire un accesso parziale agli impianti di calcio. Sarebbe una straordinaria iniezione di fiducia e di entusiasmo. La ripresa del campionato? È una grande soddisfazione, un risultato straordinario per il calcio, non per me stesso. Ho svolto con fatica e determinazione un compito in cui ho sentito forte il senso di responsabilità che il ruolo mi impone. Andare oltre gli interessi di parte è stato difficile, ma necessario».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.