Il Genoa torna a Lecce dopo oltre 7 anni

L'ultima volta fu il 2-2 del marzo 2012; in serie A le uniche 3 vittorie del Grifone in Salento in 16 precedenti

601
Lo stadio di via del Mare a Lecce (Foto sito Genoa cfc)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Domenica all’ora di pranzo Genoa e Lecce tornano ad affrontarsi in campionato in Salento dopo oltre 7 anni e mezzo dall’ultima volta. In quella occasione (4 marzo 2012, 26a giornata) il Genoa guidato da Pasquale Marino colse un prezioso punto in ottica salvezza sul campo di un Lecce in ripresa dalla cura di Serse Cosmi. Protagonista della giornata fu Sculli autore di una doppietta (26′ e 85′) ad aprire e chiudere le danze di un 2-2 molto combattuto. Per i salentini andarono a segno Muriel al 61′ e l’ex meteora genoana Brivio all’81’ con un bolide su punizione.

Il bilancio dei 16 precedenti di campionato in Salento – nel 1996-97 si giocò anche in Coppa Italia: vittoria a tavolino per il Grifone per 2-0 perché il Lecce aveva schierato Bachini squalificato. Sul campo vittoria leccese per 3-0 – di cui 6 in serie A e 10 in B sorride ai giallorossi con 10 vittorie, 3 pareggi e 3 vittorie del Genoa (23-18 il computo delle reti). Analizzando però i soli precedenti di serie A, il bilancio è favorevole al Genoa con 3 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta (11-5 il conto dei gol).

Le tre vittorie rossoblù allo stadio Via del Mare sono: il 3-0 del 17 febbraio 1991 (21a giornata: Eranio al 37′ e doppietta di Skuhravy al 45′ e al 68′), il 2-0 del 18 gennaio 2009 (19a giornata: Jankovic al 69′ con un delizioso colpo di tacco su assist di Thiago Motta e Sculli al 92′) con Gasperini alla guida e il 3-1 del 5 dicembre 2010 (15a giornata: vantaggio leccese con Ofere nel recupero del primo tempo, ribaltamento genoano con Toni al 56′, Ranocchia al 74′ e Marco Rossi al 94′) con Ballardini in panchina (CLICCA QUI PER VEDERE LE IMMAGINI).

Il primo incontro ufficiale in Salento è datato 7 gennaio 1979 (14a giornata) in serie B: 2-1 leccese con iniziale vantaggio genoano di Damiani al 6′ e reti dei padroni di casa di Sartori al 9′ e Merlo al 63′.

La prima volta in A risale invece al 7 gennaio 1990 (18a giornata): altro 2-1 giallorosso con incredibile gol di Barbas con la complicità del portiere Gregori al 9′, raddoppio dell’ex Benedetti al 14′ e gol inutile di Fontolan all’86’. Si tratta dell’unica vittoria leccese nella massima serie,

Francesco Patrone

RIPRODUZIONE DELL’ARTICOLO CONSENTITA SOLO PER ESTRATTO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE: WWW.PIANETAGENOA1893.NET

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.