Caos Taranto: giocatori aggrediti e minacciati con coltelli

Tra i pugliesi c'è anche Michele Emmausso del Genoa: nessun pericolo per lui

57
La curva dello stadio del Taranto (da wikipedia)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Tensione alle stelle in Lega Pro. Alcuni calciatori del Taranto (Maurantonio, Stendardo e Altobello) sono stati aggrediti durante l’allenamento da un manipolo di tifosi violenti, muniti di mazze e coltelli. Questo il comunicato della società pugliese:”Nel pomeriggio odierno di giocatori del Taranto f.c. durante l’allenamento sul campo B dello stadio Erasmo Iacovone è stato oggetto di un aggressione fisica e verbale da parte di un gruppo di circa 30 persone, tutte incappucciate. La Società, condannando fermamente l’accaduto, esprime la propria vicinanza e solidarietà a tutti gli atleti, all’allenatore Salvatore Ciullo, allo staff tecnico e ai dirigenti presenti.

Nei giorni scorsi era toccato anche ad Ancora, Matera e Catanzaro. Si sta valutando lo stop del campionato di Lega Pro e, addirittura, quello di Serie B.

A Taranto gioca Michele Emmausso, attaccante in prestito dal Genoa. Al momento sembra che il giocatore non sia stato coinvolto direttamente nello spregevole accadimento.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.