Simeone a secco di gol, altro problema da risolvere per Mandorlini

Il centravanti non segna dal 29 gennaio scorso contro la Fiorentina: il tecnico potrebbe impiegarlo come punta centrale pura

30
Gìo Simeone (da genoacfc.it)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Simeone, come si diceva un tempo nel gergo sportivo, ha “le polveri bagnate” e Mandorlini dovrà risolvere questo problema. Lo evidenzia stamane La Stampa Savona: il cannoniere rossoblù non segna dalla gara contro la Fiorentina (terminata 3-3) al Franchi del 29 gennaio scorso, quando mise a segno una doppietta. Da allora ha avuto uno score disarmante:  in sette partite, zero reti. Il tecnico del Genoa sta pensando di inserire l’argentino nel 4-3-3 come punta centrale pura, senza rincorrere gli avversari.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.