Serie B: la Procura Figc indaga su Spezia-Parma

Alla base dell'inchiesta una serie di sms tra i giocatori emiliani Calaiò e Ceravolo con i liguri De Col e Masi prima della gara dell'ultima giornata. Il procuratore Pecoraro deciderà in settimana l'eventuale deferimento

255
Licenze FIGC Figc
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Spezia-Parma, la Procura Federale indaga. Secondo quanto riportato da la Gazzetta di Parma (e lanciato giovedì scorso da Sportitalia) ci sarebbero alcuni sms sospetti tra i giocatori emiliani Calaiò (ex attaccante del Genoa) e Ceravolo con i liguri Filippo De Col e a Alberto Masi prima della gara dell’ultima giornata del campionato di serie B, conclusasi con la vittoria dei ducali per 2-0. Le indagini avrebbero preso il via dopo la segnalazione dei giocatori spezzini al proprio team manager: quest’ultimo aveva avvisato, come da regolamento, l’amministratore delegato Luigi Micheli. Per evitare l’accusa grave di omessa denuncia lo Spezia ha informato la Procura Federale che ha aperto un’indagine come atto dovuto. Al momento sono stati convocati i giocatori e l’amministratore delegato dello Spezia e i due giocatori del Parma. Per il momento nessun dirigente del club crociato è stato convocato dal capo della Procura Figc Giuseppe Pecoraro: ciò confermerebbe l’estraneità della società emiliana alla vicenda. La Procura federale proseguirà le indagini in settimana e potrebbe decidere gli eventuali deferimenti davanti agli organi della giustizia sportiva.

PLAY OFF – Intanto ieri si è disputato il ritorno turno della semifinale dei play off di serie B. Il Palermo ha battuto in casa il Venezia 1-0 e si è qualificato per la finale in virtù anche del pareggio (1-1) dell’andata. Dopo il pareggio 1-1 a Cittadella, il Frosinone ha pareggiato con identico risultato al “Matusa” e accede alla finalissima per la promozione in A per il miglior piazzamento nella regular season. L’andata si giocherà in Sicilia dopodomani alle 20.30, mentre il ritorno in Ciociaria sabato prossimo sempre alle 20.30.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.