Olympic Channel: “Canale sportivo televisivo dell’anno”

La piattaforma multimediale globale lanciata nell’agosto 2016 è stata premiata a Milano durante “Sport Movies & Tv 2018”

87
Palazzo Giureconsulti (Piazza Mercanti, 2 – Milano): “Tv Sport Emotions Award” all’Olympic Channel. Da sinistra: Dott. Francesco Ricci Bitti V. Presidente, Dott. Federico De Mojana Head of Programming, Prof. Franco Ascani Presidente FICTS, Dott. Mariano Amiune Commissioning Editor (Canale Olimpico)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

La FICTS – Fédération Internationale Cinéma Télévision Sportifs (a cui aderiscono 116 Nazioni – presieduta dal Prof. Franco Ascani, IOC Member for Culture and Olympic Heritage Commission) riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico per il quale promuove i valori dello sport attraverso le immagini, ha organizzato, nel 2018, la settima edizione del “TV SPORT EMOTIONS AWARD”, assegnato dalla FICTS quale “Federazione della Televisione e dell’Immagine Sportiva sullo schermo” (punto di incontro per i 1.725 Canali Televisivi sportivi) in occasione della Finale Mondiale di 16 Festival (nei 5 Continenti) SPORT MOVIES & TV 2018 – 36th MILANO INTERNATIONAL FICTS FEST nel centro di Milano.

L’Olympic Channel (Spagna), la piattaforma multimediale globale lanciata nell’Agosto 2016 a sostegno dell’obiettivo del Comitato Internazionale Olimpico (definito nell’Agenda Olimpica 2020) di fornire un nuovo modo per coinvolgere le giovani generazioni, è stato premiato quale “Canale Televisivo Sportivo dell’Anno”. Il prestigioso riconoscimento è stato ritirato dal Dott. Francesco Ricci Bitti V. Presidente dell’Olympic Channel. Nella medesima categoria, hanno ricevuto i premi: l’emittente pubblica tedesca Deutsche Welle e la Tv serba Public Service Media, Radio-Television of Vojvodina.

Nella categoria “Spirito e valore sportivo di un programma televisivo”, il premio è stato assegnato alla compagnia televisiva di Stato Svedese SVT – Sveriges Television. Gli altri riconoscimenti: servizio pubblico radiotelevisivo giapponese NHK – Japan Broadcasting Corporation, emittente statale russa RTR TV Channel e Tv di Stato Ceca Czech Tv.

Nella categoria“Audience Award 2018”, per la copertura mediatica della FIFA World Cup Russia 2018, il premio – ritirato dal Presidente Dott. Fedele Confalonieri – è stato assegnato al Gruppo Mediaset (Italia). Al Festival, l’Olympic Channel ha presentato anche due opere. “The People’s fighters: Teofilo Stevenson and the legend of Cuban boxingsul successo di Cuba nel pugilato alla proiezione del quale hanno preso parte Nino Benvenuti pugile campione Olimpico nel 1960 e i figli di Alessandro Mazzinghi campione del Mondo e campione d’Europa dei pesi medi junior insigniti della “Guirlande d’Honnuer”. Il documentario “Against all odds – Michela Moioli”, che ripercorre la carriera dell’atleta dall’infortunio all’oro olimpico, è stato presentato, in anteprima assoluta dal Dott. Federico De Mojana (Head of Programming dell’Olympic Channel) alla presenza della campionessa Michela Moioli e del Prof. Marco Bussetti Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in occasione della premiazione dei “Trofei di Milano 2018 – Educazione cultura e sport per i giovani” (organizzati dall’AICS di Milano in collaborazione con FICTS Italia) i campionati interscolastici di atletica e attività formative a cui hanno aderito 46.000 giovani delle scuole di Milano. Entrambi i video sono stati premiati con la “Guirlande d’Honnuer” nella Sezione “Olympic Game – Olympic Spirit” a “Sport Movies & Tv 2018”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.