Tuttosport, Preziosi: “Dobbiamo trovare una soluzione per Lapadula”

Lode a Piatek: "Attaccante moderno e completo"

5479
Enrico Preziosi con Mario Donatelli (al centro) e Giorgio Perinetti (a sinistra) in tribuna a Brunico (Foto Genoa cfc -Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“È solo calcio estivo”. Con queste parole il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, ha voluto gettare acqua sul fuoco minimizzando quasi il 7-0 inflitto al Cuneo nell’amichevole di ieri a Riscone di Brunico. Certamente il test serviva più che altro a testare la maturazione del Grifone ma non certo ai livelli della Serie A, di cui ieri è stato estratto il calendario. “A me va bene così, esordire a San Siro per me è solo un piacere, di certo inizieremo con un bell’esame” il commento di mister Ballardini, che poi s’è soffermato sul derby alla tredicesima giornata: “Arriverà quando le squadre saranno pronte”.

“Piatek lo abbiamo scelto perché lo consideriamo un attaccante moderno e completo – ha preso la parola Preziosi – queste partite danno poche indicazioni però c’è sempre lui davanti alla porta”. Non è mancato, ripreso da Tuttosport, un commento sul calciomercato in essere: “Per Favilli abbiamo un’offerta e penso che troveremo un accordo, mentre Rolon lo seguivamo già l’anno scorso e ora l’abbiamo preso quale sostituto di Sandro. In quel ruolo avere un cambio è essenziale. Adesso stiamo seguendo un centrale come cambio per Spolli, Lopez ha già espresso il suo parere e verrebbe al Genoa ma bisogna discutere le formule”. A chiudere le domande poste all’imprenditore avellinese, un intervento su Lapadula e il suo futuro forse lontano da Genova: “Ho parlato con lui dopo la gara e dobbiamo trovare una soluzione”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.