Tuttosport, Galabinov: “Per me la maglia del Genoa è un onore”

"Ho avuto offerte, ma io volevo rimanere e ora sono contento"

51
La gioia di Andrey Galabinov, festeggiato dopo il gol dai compagni (Foto Emilio Andreoli/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Dopo l’ultima trionfale trasferta all’Olimpico di Roma sarà un’altra meta lontano dal Ferraris ad attendere la marcia del BallarGenoa, creatura mitologica con le sembianze di un Grifone e una certa cattiveria in trasferta. al cospetto di una tendenziale mitezza tra le proprie mura. Strano che i rossoblù facciano meglio lontano dalla Lanterna, così com’è strano pensare alla gara di domani come un impegno ben più complesso rispetto allo scorso match contro i biancocelesti della Lazio: eppure, rammenta stamani in edicola Tuttosport, le assenze saranno pesanti e il rischio di sottovalutare la gara è più che mai concreto. Izzo, Rosi, Veloso, Taarabt, Rossi solo out, Spolli rientra ma finisce in infermeria Rossettini. Ci sarà Galabinov, che ormai parrebbe aver ipotecato un posto dal 1′ in trasferta: “Quella è una scelta del mister – ha commentato ieri l’ariete bulgaro – io ogni volta che scendo in campo cerco di dare il massimo per agevolare i miei compagni, per me quello che conta di più sono i tre punti come contro la Lazio”.

Prestazione importante era avvenuta allora, prova di egual misura la si attende domani: “Col successo di lunedì siamo saliti molto in classifica, ma questo non ci deve far sentir tranquilli – ha continuato l’ex Novara – non dobbiamo fermarci. Per me scendere in campo con la maglia del Genoa è un onore, però sono contento della mia prestazione e di quella di tutta la squadra”. Parole importanti, che certamente faranno breccia nel cuore del tifo rossoblù. “Ho avuto richieste – ha infine rivelato Galabinov – ma io volevo rimanere e ora sono contento”. Scelta azzeccata, Andrej.

Ecco le probabili formazioni ipotizzate dal quotidiano torinese:
Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Depaoli, Bani, Gamberini, Jaroszynski; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese. All: Maran
Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Pereira, Hiljemark, Bertolacci, Rigoni, Laxalt; Pandev, Galabinov. All: Ballardini

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.