L’ex capitano Nicolas Burdisso ha firmato col Torino

El Leon, a 36 anni, si era svincolato dal Genoa dopo aver giocato 35 partite nella scorsa Serie A

83
Nicolas Burdisso (Foto Gabriele Maltinti/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Per blindare un reparto difensivo che troppe volte ha regalato insoddisfazioni ai tifosi, il Torino ha scelto una linea di mercato particolare. Non giovani, bensì esperienza a palate e un profilo low-cost: ecco come la società granata ha approcciato, e infine messo sotto contratto, le prestazioni di Nicolas Burdisso. L’ex capitano del Genoa, svincolatosi dai rossoblù e da un mese al lavoro con un preparatore personale, è arrivato ieri sotto la Mole sottoponendosi alle visite mediche e firmando i fogli che lo vestiranno di granata. A 36 anni, ma con 18 titoli vinti tra Inter, Boca Juniors e nazionale argentina, Burdisso conosce molto bene Mihajlovic (con cui ha militato all’Inter tra 2004 e 2006) e vuole regalarsi quest’ultima esperienza prima di chiudere la carriera.

Nell’ultima stagione col Genoa ha giocato 35 partite su 38 in Serie A, oltre a 3 in Coppa Italia, dunque trattasi di tutto tranne che riserva. Difficile capire adesso le gerarchie del pacchetto arretrato a disposizione del tecnico serbo, ma secondo La Gazzetta dello Sport il favorito a far da scudiero a El Leon sarebbe il neo arrivato N’Koulou. Insieme a ad un altro ex genoano come Emiliano Moretti, in squadra con una colonia di ex liguri quali Rincon, Iago Falque e probabilmente pure Niang, Burdisso ora vuole divertirsi ancora per un po’.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.