I probabili 11 di Tuttosport: sarà un derby di fuoco

Juric si gioca la panchina da sfavorito, contro un Giampaolo che lo scorso anno rischiava ma fu confermato proprio dopo il successo nella stracittadina

38
Ivan Juric durante Milan-Genoa (Foto Marco Luzzani/Getty Images)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Lo scorso anno Marco Giampaolo si trovava in completa crisi quando, ad un tratto, il derby vinto servì a confermarlo in sella alla Sampdoria. Avrebbe festeggiato anche al ritorno, quando sulla panchina del Genoa si trovava Mandorlini e non più Juric: ora che il croato nel frattempo è tornato a dirigere il Grifone, e si trova in uno dei periodi più bui della sua carriera, nulla è cambiato. Serve una vittoria, che il collega ex Empoli non vuole concedergli ma anzi cercherà a tutti i costi di prendere per sé. A parlare sarà il campo, segnala Tuttosport, visto che l’allenatore croato ha paragonato la stracittadina odierna a una finale di Champions: serve dimenticare la classifica, dimenticare chi è favorito, dimenticare chi abbia dalla sua i numeri e le statistiche. Perinetti ha difeso la scelta presidenziale di confermare Juric sebbene i punti latitino, ma del resto il dg ha confermato che fosse giusto concedere l’ultima chance coincidente con un derby. Tra dubbi e speranze, tra passione e paura, appuntamento questa sera al Luigi Ferraris.

Ecco le probabili formazioni ipotizzate dal quotidiano torinese:
Genoa (3-5-2): Perin; Izzo, Rossettini, Zukanovic; Rosi, Bertolacci, Veloso, Rigoni, Laxalt; Taarabt, Lapadula. All: Juric
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Zapata, Quagliarella. All: Giampaolo

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.