Tuttosport, Ivan Juric riscopre Lapadula

Tre reti per il numero 10 nella partitella in famiglia

2461
Lapadula
L'esultanza di Lapadula (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I sondaggi più concreti finora portano il nome di Juventus e Napoli, ma chiaramente Roma e Inter non sono restate a guardare. In Germania si continuano a fare i nomi di Bayern Monaco e Borussia Dortmund, attuale e precedente piazza del connazionale Lewandowski, dalla Spagna l’elenco è lungo: Atlético Madrid, Barcellona e Valencia. Il traffico sulle strade di Genova è destinato ad aumentare, ingorghi post ponte Morandi a parte: Krzysztof Piatek continua ad attirare osservatori e dirigenti da tutt’Europa, proseguendo la lista dei grandi bomber affermatisi sotto Giorgio Perinetti (Pruzzo, Careca, Simone Inzaghi, fino a Dybala e Belotti nel Palermo di Zamparini).

Intanto però ieri Ivan Juric ha chiuso la settimana con una partitella in famiglia, in cui Gianluca Lapadula ha realizzato tre reti lanciando un forte messaggio al nuovo tecnico su un suo possibile impiego da titolare. Il numero 10 chiede una maglia, al momento è comprensibilmente ultimo nelle gerarchie e paga la scorsa deludente stagione in nome dei nuovi rampanti arrivati (Piatek, ma pure Favilli). Nel nuovo corso targato 3-5-2, in attesa dei rinforzi che mancano, su tutti l’esterno sinistro, c’è una nuova sorpresa per Juric: l’attaccante su cui avrebbe puntato lo scorso anno, se non fosse stato per qualche infortunio iniziale. A riportare le notizie, stamani, Tuttosport.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.