Serie A, possibile stop dopo i fatti di Milano

Arrestato il terzo tifoso dell'Inter, pure lui accusato di rissa aggravata e di lesioni. Salvini: "Basta violenza"

915
Serie A
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

I gravissimi fatti di Milano potrebbero portare alla sospensione dell’ultima giornata del girone d’andata di Serie A. Per ora si tratta di una voce diffusa anche dai principali siti d’informazione italiani, tra i quali Il Corriere della Sera. E’ stato arrestato anche il terzo ultras dell’Inter, accusato di aver partecipato agli scontri in via Novara prima di Inter-Napoli. Anche per lui, come per i due arrestati in precedenza, l’accusa è di rissa aggravata e di lesioni.

Questa la posizione del Ministro Salvini espressa in un tweet: «Nel 2018 non si può morire per una partita di calcio. A inizio anno convocherò al Viminale i responsabili di tifoserie e società di serie A e B, affinché gli stadi e i dintorni tornino a essere un luogo di divertimento e non di violenza».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.