Serie A, aumento vertiginoso dei calci di rigore

Nel nostro campionato si fischia un penalty ogni 185', in Inghilterra uno ogni 427'

432
Iago Falque Genoa Serie A
Iago Falque trasforma il rigore a Brescia (foto di Genoa CFC Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Libro delle statistiche della Serie A alla mano. Dalla sua pagina Facebook l’ex arbitro Luca Marelli ha approfondito il delicato tema dei calci di rigore. La stagione corrente, con 98 partite ancora da giocare (escluse quelle in programma oggi), ha già registrato 137 penalty concessi: un aumento vertiginoso rispetto alle stagioni Var precedenti ferme a 120 e 120 in 38 giornate.

Significa che oggi in Serie A viene fischiato un rigore ogni 185′ – in pratica una partita sì e una no – media altissima considerata l’Euro-zona del calcio: uno ogni 427′ in Premier League, uno ogni 382′ in Bundesliga, uno ogni 288′ in Ligue 1, uno ogni 245′ in Primeira Liga portoghese e uno ogni 223′ in Liga spagnola.

Una situazione che, forse, sta sfuggendo di mano alla categoria arbitrale.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.