Promossi & Bocciati: Romero ottimo centravanti, buco di Zukanovic

L'argentino conferma il grande momento di forma

2147
Romero
Cristian Romero (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Le pagelle di Pianetagenoa1893.net di Atalanta-Genoa. La sfida del Mapei Stadium (campo neutro per rifacimento dell’Atleti Azzurri d’Italia) è stata decisa dalle reti di Barrow e Castagne. Le sostituzioni di Gasperini hanno fatto la differenza, Romero mvp rossoblù.

Genoa 5 Buon primo tempo ma l’approccio alla ripresa è da dimenticare. Romero e Pandev rendono meno amaro il pomeriggio emiliano.

Radu 5: giornata negativa per il portiere rossoblù che non è irreprensibile sul gol di Barrow.

Biraschi 6: cancella un contropiede di Ilicic con autorità poi sbaglia qualcosa in impostazione ma la sua prestazione raggiunge la sufficienza

Romero 7: unica macchia, il cartellino giallo che lo terrà fuori da Genoa-Cagliari. Attento nell’uno contro uno, decisivo quando termina la gara da centravanti aggiunto

Zukanovic 5: gli scappa Barrow dopo quaranta secondi nel secondo tempo, errore fatale (56′ Pereira 5: non facile entrare sul 2-0 ma aiuta poco in fase di spinta)

Criscito 6: il capitano è difficile da dribblare, il ruolo da terzino è il suo

Lerager 6: ordinato in copertura nel primo tempo, Prandelli lo toglie dopo l’1-0 per avere maggiore peso in avanti (51′ Pandev 7: oltre al gol realizzato, la sua tecnica è una boccata d’ossigeno per il Grifone)

Radovanovic 5: cede molto all’Atalanta nella ripresa, un calo fisico pagato a caro prezzo

Veloso 6: non facile giocare contro l’Atalanta con un’ammonizione pendente fin dal settimo minuto. Imposta e calcia, è un’apprezzabile versione di Miguel

Bessa 5: la responsabilità non lo intimorisce ma stavolta non incide come ha fatto contro la Roma

Lapadula 5: l’abnegazione è incontestabile purtroppo fatica enormemente a inquadrare la porta

Kouamé 5: meno pungente di una settimana fa, disordinato nel secondo tempo (73′ Sanabria sv)

All. Prandelli 6: ha il merito di presentare un buon Genoa a inizio partita. S’inventa Romero attaccante e ha ragione

Atalanta 6: Gollini 6; Hateboer 6, Djimsiti 6, Palomino 6; Castagne 7, De Roon 6, Freuler 6, Gosenns 6; Pasalic 5 (45′ Barrow 7 (64′ Pessina 6)); Ilicic 6 (89′ Ibanez sv), Zapata 5. All. Gasperini 7

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.