PRIMOCANALE – Il Vaticano investe nelle società di Preziosi tramite un fondo maltese

Un'inchiesta del Corriere della Sera spiega le mosse del del Centurion Global Fund, un fondo diretto da Enrico Crasso e controllato dalla Segreteria di Stato vaticana

9291
Preziosi
Preziosi al quartier generale del Genoa a Genova Pegli (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Vaticano di papa Francesco investe tramite un fondo maltese nelle aziende di Enrico Preziosi e di Lapo Elkann. A rivelarlo è il Corriere della Sera, in una inchiesta che svela le mosse del Centurion Global Fund, un fondo diretto da Enrico Crasso (71 anni, italiano residente in Svizzera) e controllato dalla Segreteria di Stato, il soggetto più vicino a Bergoglio.

Secondo il quotidiano di via Solferino, il fondo vaticano con una raccolta di 70 milioni tra gli altri ha effettuato un investimento di 6 milioni di euro per acquistare il 25% di Italia Indipendent, la società di occhiali e moda fondata da Lapo Elkann, uno dei nipoti di Giovanni Agnelli, e uno da 10 milioni, definito il 30 settembre scorso, per acquistare il 14% di New Deal, società in cui il presidente del Genoa Preziosi ha recentemente conferito l’ 11,7% della Giochi Preziosi.

Tratto da Primoacanale.it

CLICCA QUI PER COMMENTARE LA NOTIZIA SUL SITO DI PRIMOCANALE

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.