Perinetti: “Vietare la pubblicità sulle scommesse sarebbe un danno enorme”

Il direttore generale del Genoa a Calciomercato.it: "Si toglierebbero delle risorse importanti alle società. Lo vedo come un rimedio peggiore del male, se di male si tratta"

323
Giorgio Perinetti (Foto Pianetagenoa1893.net)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

“Ci sono tante società impegnate con queste sponsorizzazioni, anche la Serie B qualche anno fa è stata sponsorizzata da queste aziende. Si opera comunque alla luce del sole”. Ai microfoni di Calciomercato.it Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa, ha spiegato le sue forti perplessità sul “Decreto dignità” del Governo che vieta le pubblicità per le  scommesse. “Bisognerebbe poi valutare effettivamente cosa sarà contenuto nel decreto: porre dei limiti può essere un discorso, vietarlo mi sembra esagerato perché ormai è prassi e ha portato dei vantaggi alla società. Porre un divieto di questo genere sarebbe un danno enorme, sarebbe togliere delle risorse importanti alle società. Lo vedo come un rimedio peggiore del male, se di male si tratta”.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.