Perinetti: «Futuro? Resterò al Genoa»

«Ho un accordo con Preziosi e rimarrò a Genova finché il presidente vuole» ha spiegato il direttore generale a margine di un seminario all'Università di Palermo

3741
Perinetti
Giorgio Perinetti (Foto Genoa cfc Tanopress)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Giorgio Perinetti ,direttore generale del Genoa, ha parlato a margine del seminario “Il professionismo sportivo nel calcio” svoltosi questo pomeriggio nell’aula magna del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali e Statistiche (SEAS) dell’Università degli Studi di Palermo. Ecco quanto ripreso da Mediagol.it.

LA STAGIONE DEL GENOA – «Positiva per quanto riguarda il risultato finale ossia la salvezza, per il resto è stata una stagione molto controversa che era cominciata bene e poi per altre situazioni è diventata davvero drammatica. I miracoli però non si ripetono e dunque bisogna lavorare al meglio per non rischiare di ritrovarci di nuovo in questa situazione».

CONTESTAZIONE A PREZIOSI – «I fiorentini non vogliono Della Valle, a Parma non vogliono Pizzarotti, a Roma non vogliono Pallotta: il calcio direi che è in crisi come sistema. È un problema più di sistema che di varie piazze, la situazione si sta diffondendo a macchia d’olio in un po’ tutta la penisola calcistica a parte l’isola felice Juventus».

FUTURO – «Ho un accordo con Preziosi e rimarrò a Genova finché il presidente vuole, l’impegno c’è e quindi andiamo avanti».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.