Paolo Kessisoglu: «Lazio-Genoa? Spero in un pareggino»

«Non si può togliere questa partita?» ha chiesto ironicamente il celebre attore comico e tifoso genoano

2319
Paolo Kessisoglu (Foto Tullio M. Puglia/Getty Images for LAVAZZA)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Non si può togliere questa partita?». Il celebre attore comico genovese e tifoso genoano, Paolo Kessisoglu, ha lanciato questa domanda ironica ai microfoni di Lazio Style Radio. Domenica prossima il Genoa affronterà all’Olimpico la Lazio e il “socio” di Luca Bizzarri spera in «un pareggino, tanto ci sono ancora molte partite da giocare. Quando navighi tra l’inferno e il purgatorio ovvio che perdere ti fa paura perché di finali rocamboleschi ne abbiamo visti, forse però ha bisogno più di tre punti la Lazio per la Champions che noi anche se con almeno un punto sarei più contento».

Kessisoglu ha concluso sulle critiche a Ballardini: «Il genoano è un tifoso abbastanza passionale e quindi non gli va mai bene niente. Appena sbagli due partire subito partono le critiche, si in discussione anche chi magari è sempre arrivato al momento giusto. A me piace da matti, ma i genoani sono criticoni».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.