MAINZ-GENOA 3-2 FINALE LIVE MATCH

Autorete di Marchetti in apertura, gran gol di Buksa: secondo gol di Boetius, Bianchi di rigore e nuovo vantaggio di Szalai

24467
Mainz-Genoa
Tifosi del Genoa a Mainz (foto Instagram @Steffinho)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Prima sconfitta nel pre-campionato per il Genoa che comunque non ha sfigurato contro il Mainz, squadra che inizierà la stagione entro nove giorni. É tutto per questa cronaca, un buon fine settimana da Alessandro Legnazzi.

120′ É finita: Mainz-Genoa 3-2.

111′ Genoa in forcing per il pareggio, Mainz arretrato di baricentro negli ultimi minuti.

103′ Per il Mainz esce Nebel ed entra Bobzien.

96′ Gol del Mainz, ha segnato Adam Szalai. L’ungherese supera Jandrei, piuttosto goffo, con un pallonetto non propriamente voluto ma tremendamente efficace e che vale il 3-2.

93′ Ammonito Czyborra, terzo giallo di questa amichevole.

91′ Dentro Jandrei, Agudelo, Ghiglione ed Eyango, fuori Andrenacci, Vanheusden, Sabelli e Biraschi. Genoa del tutto sperimentale.

Ore 19:24 Via alla quarta e ultima frazione di gioco.

90′ Fine terzo tempo: Mainz-Genoa 2-2.

82′ Mainz vicino al terzo gol: Szalai trova Aaron Martin, obiettivo di mercato del Grifo, il quale mette al centro per Nebel che calcia di prima intenzione ma a lato graziando Andrenacci.

80′ Stavolta Flavio Bianchi la spara alta: il centravanti del Genoa non inquadra la porta. Si resta sul 2-2.

79′ Altro calcio di rigore per il Genoa, il secondo in due minuti (sì, è proprio un’amichevole…): Bianchi ruba il tempo a Dahmen che è irruente e cagiona il penalty sebbene non ci sia l’impressione dell’impatto con la caviglia dell’attaccante genoano.

78′ Nel Mainz entrano Aaron Martin, Fernandes, Stöger, Papela, Nebel e Hack.

77′ Bianchi non sbaglia dal dischetto: gol del Genoa, 2-2. Esecuzione perfetta a mezza altezza, ben angolata e con la giusta potenza.

76′ Winter regala un rigore al Genoa, fallo di Nemeth su Bianchi ma palesemente fuori area di almeno un metro.

75′ Masiello ammonito per aver allontanato la palla a gioco fermo. Winter molto fiscale.

72′ Triplo cambio per il Grifone: entrano Behrami, Portanova e Czyborra, escono Sturaro, Melegoni e Cambiaso. Nuovo capitano Masiello.

69′ Vanheusden sfiora il pareggio di testa. Corner di Rovella, quest’oggi molto preciso da palla inattiva, il belga svetta sopra tutti ma indirizza sopra la traversa.

67′ Occasione da calcio d’angolo per il neoentrato Nemeth, si salva il Genoa.

65′ Sturaro esce in bello stile dalla pressione dei tedeschi, manca l’ultimo passaggio per Kallon: Ballardini richiama il calciatore della Sierra Leone poiché doveva compiere un movimento ad aprire che non ha fatto.

61′ Mainz subito in avanti con il tiro dalla distanza di Kohr, la palla sibila non così distante dall’incrocio.

61′ Sostituzioni anche per i padroni di casa: dentro Dahmen per Zentner, Szalai per Onisiwo e Nemeth per Burkardt.

61′ Tre cambi per mister Ballardini: dentro Andrenacci, Masiello e Bianchi, fuori Criscito, Marchetti e Buksa. Sturaro diventa capitano.

Ore 18:50 Via al terzo tempo.

60′ Intervallo lungo: Mainz-Genoa 2-1.

59′ Cambiaso rischia il secondo autogol di giornata: non sente Marchetti chiamare la palla, la svirgola con il destro e rischia di piazzarla sotto l’incrocio.

53′ Contropiede Mainz con Burkardt che ha poche gambe, serve Onisiwo ma Rovella è provvidenziale nel leggere anzitempo la giocata ed evitare la battuta per il terzo gol dei tedeschi.

48′ Gol di Boetius, Mainz di nuovo in vantaggio: 2-1. Barreiro incanta Vanheusden con due finte, poi assist per il n.8 che batte Marchetti.

39′ Annullato un gol a Vanheusden, Gittelman alza la bandierina dopo il tiro-assist di Cambiaso finito sui piedi del fiammingo. Resta più di un dubbio dopo il replay.

37′ Altra bella giocata di Melegoni, filtrante per Kallon che mette sul secondo palo dove Sturaro s’inserisce ma con un attimo di ritardo.

31′ Primo cambio per Ballardini (le squadre possono usarne quanti ne vogliono ma chi esce non può più rientrare in campo): esce Destro, entra Kallon.

Ore 18:07 Via al secondo tempo.

30′ Fine primo mini tempo, Mainz-Genoa 1-1. Due minuti d’intervallo.

28′ Gran gol di Buksa, 1-1 a Magonza! Splendida torsione di testa del polacco classe 2003, giocata da prima punta, sul puntualissimo traversone di Sabelli. Convincente azione del Genoa, iniziata dalla finta di corpo di Melegoni.

26′ Ammonito Lucoqui, fallo su Sabelli: e non è nemmeno il primo.

16′ Presente alla Mewa Arena il cartello “Preziosi Vattene”.

15′ Vanheusden guadagna punizione, batte Rovella: sul secondo palo colpisce Destro ma Zentner si supera e salva il Mainz.

11′ Anticipo di Biraschi su Onisiwo, Genoa lento e compassato in questo avvio ma la partita quest’oggi dura centoventi minuti.

8′ Autorete del Genoa, errore di Marchetti che spinge in rete la palla messa al centro dalla destra da Burkardt. Mainz in vantaggio.

4′ Palla gol per il Mainz che entra in area di rigore grazie alla giocata di Burkardt che supera un raddoppio di marcatura, cross sul secondo palo per Lucoqui che calcia ma Maarchetti salva sulla linea.

Ore 17:34 Via a Mainz-Genoa.

Ore 17:32 Squadre in campo a Magonza: quattro tempi da mezz’ora, intervallo tra la seconda e terza frazione di gioco.

Ore 17:15 La scorsa stagione Mainz e Genoa hanno avuto una seconda parte di stagione simile, con Svensson e Ballardini decisivi nelle rispettive salvezze.

Ore 16:59 La formazione iniziale del Genoa (3-5-2): 22 Marchetti; 14 Biraschi, 3 Vanheusden, 4 Criscito; 2 Sabelli, 27 Sturaro, 8 Rovella, 10 Melegoni, 26 Cambiaso; 19 Buksa, 23 Destro. Allenatore Ballardini. A disposizione 1 Jandrei, 35 Andrenacci, 5 Masiello, 9 Favilli, 11 Behrami, 13 Czyborra, 15 Jagiello, 16 Kallon, 17 Portanova, 18 Ghiglione, 20 Agudelo, 24 Bianchi, 25 Eyango.

Ore 16:36 La formazione del Mainz (3-4-3): 27 Zentner; 4 St. Juste, 16 Bell, 19 Niakhaté; 23 Lucoqui, 30 Widmer, 5 Boetius, 8 Barreiro; 31 Kohr, 9 Onisiwo, 29 Burkardt. Allenatore Bo Svensson. A disposizione: Dahmen, Aaron, Kilian, Brosinski, Fernandes, Stöger, Papela, Nebel, Szalai, Riess, Nemeth, Bobzien, Hack.

Buon pomeriggio a tutti i lettori rossoblù di Pianetagenoa1893.net e benvenuti al live match di Mainz-Genoa, terza amichevole estiva del Grifone dopo le due uscite a Neustift contro lo Stubai e il Wacker Innsbruck. Si gioca alla Mewa Arena di Magonza, impianto di proprietà del club, costruito tra il 2009 e il 2011 per settanta milioni di euro: un piccolo gioiello sul Reno. Fischio d’inizio alle ore 17:30, sono previsti quattro tempi da mezz’ora ciascuno. Arbitra Winter, assistenti Gittelman e Schlosser.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.