Inaugurati a Genova i giardini dedicati ad Andrea Cerulli, il tifoso genoano morto nel crollo del Ponte Morandi

Nella zona di Granarolo, si è realizzato il desiderio della compagna e dell'ex moglie espresso attraverso Primocanale

1194
Andrea Cerulli (Pagina Facebook Genoa Club Portuali Voltri)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Stamattina si è svolta l’inaugurazione a Genova dei giardini dedicati ad Andrea Cerulli, il tifoso socio del Genoa Club Portuali Voltri deceduto nel crollo del Ponte Morandi il 14 agosto 2018 assieme ad altre 42 vittime. Si è realizzato il desiderio espresso da Barbara Bianco, la compagna di Andrea Cerulli, e dall’ex moglie Giovanna Donato, nel docufilm di Primocanale dedicato proprio ad Andrea. Presenti alla cerimonia, nel quartiere dov’era cresciuto, i suoi tanti amici riuniti in un comitato che si chiama “Rulli c’è”, il soprannome che Andrea aveva quando giocava a calcio. Presente anche la nonna di Andrea di 93 anni che, con la voce rotta per la commozione, ha ringraziato tutti e con lei anche il papà Enzo.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.