Il Genoa va a tutta birra

Presentata, nello stadio Ferraris, la sponsorizzazione di Birra Peroni con il club rossoblù e la Sampdoria. Durante l'incontro si sono sfidati a calcio balilla Marchetti e Criscito contro Audero e Quagliarella: vittoria dei genoani per 5-4

1194
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

È stato presentato stamane, nella tribuna del Ferraris, il nuovo partner commerciale di Genoa e Sampdoria. Birra Peroni è il nuovo sponsor dei due club, dopo Roma, Milan e Inter: è diventata anche la birra ufficiale di Genoa rossoblù e blucerchiati grazie all’accordo concluso con Infront in qualità di business advisor società sportive e marketing agent delle due società genovesi. La partnership è stata formalizzata alla presenza di Federico Sannella, Direttore relazioni esterne di Birra Peroni, Daniele Bruzzone, direttore marketing Genoa, e Marco Caroli, direttore marketing Sampdoria. Alla conferenza ha partecipato anche il delegato allo sport del Comune di Genova, il consigliere Stefano Anzalone. Durante l’incontro quattro campioni, il capitano Domenico Criscito e Federico Marchetti per il Genoa e il capitano Fabio Quagliarella e Emil Audero per la Sampdoria, si sono sfidati in una partita di calcio balilla, un classico derby all’insegna del fair play. Vittoria dei rossoblù per 5-4 dopo una gara molto combattuta.

«Siamo molto orgogliosi di consolidare il nostro legame e la nostra presenza nel mondo dello sport e soprattutto – ha sottolineato Federico Sannella – nel mondo del calcio professionistico italiano. Peroni è un marchio che da oltre 170 anni accompagna e celebra la vita degli italiani e le loro passioni e oggi vuole continuare a farlo – ha precisato Sannella – legandosi ad altri due grandi club che rappresentano la storia, la qualità e il talento. Uniti quindi all’insegna del grande calcio italiano e la città di Genova».

«Siamo lieti di poter annunciare questa nuova partnership e allo stesso tempo ringraziamo Peroni per aver puntato le attenzioni sul Genoa e sul calcio genovese, nella stagione in cui ricorre il 125° anniversario della nostra fondazione e della nascita del football in Italia», ha dichiarato Daniele Bruzzone, direttore marketing Genoa Cfc. «Peroni, come il Genoa, rappresenta una lunga storia di italianità e passione. È il simbolo di una tradizione che evoca la qualità dei propri prodotti e richiama la capacità di promuoverli sui canali che offrono la più ampia visibilità. Proprio come la vetrina della Serie A, che ogni settimana raggiunge milioni di spettatori in tutto il mondo, e dello stadio Luigi Ferraris che oggi ospita l’inizio di una collaborazione che riteniamo di grande valore strategico», ha concluso Bruzzone.

Soddisfatto anche il rappresentante U.C. Sampdoria: «È un piacere presentare questa partnership, un accordo che va al di là di una semplice sponsorizzazione», ha dichiarato Marco Caroli che ha poi proseguito:«Grazie alla collaborazione con Birra Peroni intendiamo infatti migliorare i servizi che lo stadio può offrire ai tifosi e agli sponsor, garantendo al tempo stesso alti standard qualitativi e tradizione. Per Sampdoria è un onore associarsi ad un marchio di tale rilevanza nazionale e internazionale: sappiamo quanto la birra faccia parte per moltissimi dell’esperienza partita e sappiamo che con Peroni sapremo offrire ai nostri sostenitori un prodotto di alta qualità, sempre nel rispetto del principio di consumo responsabile».

«Siamo molto contenti di aver contribuito alla conclusione di questa importante partnership con Birra Peroni, un brand tutto italiano, che rappresenta perfettamente i valori dello sport e della passione», ha dichiarato Giovanni Valentini, direttore vendite di Infront Italy.«La partnership consiste non solo nella tradizionale visibilità a bordo campo e negli spazi dedicati ma anche nella commercializzazione all’interno dei bar dello stadio e nella somministrazione nelle aree hospitality, in quanto birra ufficiale dei due club. Questa tipologia di partnership è stata avviata con Milan e Inter, e ora prosegue con Genoa e Sampdoria, che rappresentano due tifoserie storiche di Serie A».

Il derby di Genova a calcio balilla vinto dai genoani Marchetti e Criscito

 

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.