Gazzetta dello Sport, Younes ko: niente Genoa

Il tedesco rientrerà a gennaio

1955
Younes con la maglia dell'Ajax (Foto Soccer.ru - Wikipedia)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il 17 luglio, a Neustift, è in programma una prestigiosa amichevole che opporrà al Genoa lo Zenit San Pietroburgo, ex squadra di Mimmo Criscito che però, sfortunatamente, salterà la prima parte di ritiro col Grifone per via dell’operazione di martedì in seguito alla frattura scomposta del quinto dito di un piede rimediata in vacanza, in Sardegna. Entro quella data si spera che il difensore napoletano abbia già raggiunto i compagni per proseguire la riabilitazione, ma il via libera all’attività agonistica non arriverà prima di metà agosto, a inizio campionato. Una beffa per Criscito, che dunque non potrà partecipare alla sfida contro i suoi ex compagni.

Sul fronte calciomercato, da segnalare l’interesse del Frosinone per Pinamonti dell’Inter, cercato pure dal Genoa, mentre il club ciociaro chiederà Rosi a quello rossoblù ed è pronto a far firmare un contratto a Luca Rigoni, svincolato proprio dal club più antico d’Italia. Infine, sulla questione Younes, c’è da fare i conti con l’infortunio patito dal tedesco ex Ajax, che non potrà essere valutato da Ancelotti. Per rivederlo in campo servirà attendere gennaio, si legge sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, aspetto che potrebbe far saltare il corteggiamento estivo del patron Preziosi che lo vorrebbe al Genoa.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.