mercoledì, 22 maggio 2019
Home Tags Criscito

Tag: Criscito

Il “ruggito” dei tifosi può spingere il Genoa verso la salvezza

I supporter rossoblù possono dare una mano alla squadra per uscire dal tunnel maledetto nella difficile trasferta a Firenze

Biraschi: «Sperare e lottare fino alla fine, ma non dipendiamo da...

«Il rigore di Criscito non l'ho visto, ero in panchina e mi sono accucciato. Ho sentito il boato dello stadio ed ho esultato anch'io, è stata una liberazione»

Criscito: «Rigore importante per la salvezza, ma domani tiferemo Torino»

«Quando ho visto l'arbitro andare al monitor ero sicuro ci avrebbe dato rigore, ho preso la palla convinto di fare gol, ho calciato forte ed è andata bene»

Prandelli: «Ora lotteremo fino all’ultimo a Firenze»

Il tecnico in conferenza stampa: «Devo elogiare i tifosi, è un pubblico da Europa, non solo da Serie A, ha qualcosa in più»

VIDEO, Prandelli: «Genoa, i sentimenti tante volte vincono le difficoltà»

«Quando si parla di Genova  e di Genoa si parla di una maglia molto pesante ma amata da tanti,lo si capisce. Questi messaggi arrivati da tutto il mondo sono d'amore e i ragazzi devono percepirlo:  tante volte i sentimenti vincono le difficoltà»

Capitan Criscito raggiungerà le 200 presenze in rossoblù contro il Cagliari

Il difensore, tornato la scorsa estate dopo i sette anni trascorsi nello Zenit San Pietroburgo, taglierà il nastro di questo importante traguardo

Criscito in lizza per il Premio Gentleman

Si può votare sino al 6 maggio tramite il portale www.premiogentleman.it e sulle pagine social

Criscito: «Pareggio importante. Speriamo in uno stadio pieno contro la Roma»

Il capitano del Genoa a Sky Sport: «I tifosi sono sempre stati la nostra spinta, noi abbiamo bisogno di loro nonostante i loro litigi con la società»

Presentata “Facciamo Squadra” per aiutare le aziende coinvolte nella tragedia di...

Il 27 maggio si giocherà una partita benefica al Ferraris, una mista Genoa-Samp e un'altra di vecchie glorie

Lettera/Paolo Guidetti: «Salvate il soldato Criscito»

Il nostro lettore spezza una lancia in favore del capitano: «Non ha guardato al conto in banca, ma al cuore. Dai suoi occhi ancor più che dalle parole che dice, si capisce che è l'unico che soffre come noi perché è dei nostri»

LE PIÙ LETTE

LE PIÙ RECENTI