Gazzetta dello Sport, la decima punta del Genoa è Chajia

Arriverà dal Novara per 500mila euro

6158
Genoa
Piatek festeggiato (Foto Genoa cfc Tanopress)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Nonostante un reparto offensivo extra large (Medeiros, Asencio, Zanimacchia, Pandev, Piatek, Lapadula, Galabinov, Kouamé e Spinelli), pare che il Genoa stia nuovamente lavorando per rinforzare il reparto offensivo. Certo è che servirà sfoltire l’attacco in vista della prossima stagione, del resto ieri Ballardini ha spiegato di aver dovuto sbilanciare il Genoa per concedere minutaggio contemporaneamente a quattro attaccanti, però l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport rilancia: il Grifone ha scritturato le prestazioni di Moutir Chajia, attaccante esterno belga classe 1998 in forza al Novara. Affare da 500mila euro più bonus, che vedrà dalla Serie B arrivare pure l’attaccante classe 1997 Nicola Dalmonte, dal Cesena.

Un Grifone scatenato sul mercato, viene dipinto dalla rosea, che riporta poi come il club più antico d’Italia abbia pronto il contratto per Andrea Favilli: l’ex punta dell’Ascoli, 5 reti nella scorsa Serie B, si legherà ai rossoblù che pagheranno 8 milioni il suo cartellino alla Juventus. La società campione d’Italia potrà comunque richiamare a Vinovo il talentuoso calciatore nei prossimi due anni, mentre coi bianconeri perde consistenza la prospettiva Pjaca per il Genoa. Il vertice di ieri tra dirigenza piemontese e la Sampdoria sembra aver avuto un esito favorevole alla fumata bianca (prestito con diritto di riscatto), e sul croato c’è pure la Fiorentina.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.