GAZZETTA.IT – Porte chiuse o rinvio per Milan-Genoa e altre quattro gare: si decide stamane

Il Governo stamane avrà un confronto con la commissione scientifica e le regioni. Da questo vertice dipenderanno le scelte della Lega serie A. In ogni caso, niente diretta in chiaro

2747
Inter-Napoli San Siro Meazza

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il dilemma rinvio/porte chiuse resta ancora in piedi per le cinque gare di serie A, tra cui Milan-Genoa. Lo riporta stamane il sito della Gazzetta dello Sport: il Governo stamane avrà un confronto con la commissione scientifica e le regioni. Da questo vertice dipenderanno le scelte della Lega serie A, che dovrà prendere la decisione finale. Già ieri, scrive il collega Valerio Piccioni, era balenata l’idea di un rinvio di metà delle giornata calcistica. «Al termine di una giornata convulsa – si legge sull’articolo – e piena di sussurri su un nuovo ribaltone, la Serie A rimane ancora ferma alla decisione di giovedì sera: cinque partite nel deserto, compresa la sfida scudetto fra Juventus e Inter, che dovrebbe svolgersi regolarmente ma senza pubblico, domani alle 20,45». «In ogni caso, non ci sarà diretta tv in chiaro» sottolinea Piccioni: all’inizio della settimana c’era anche questa ipotesi. In attesa della decisione finale, oltre a Milan-Genoa si giocherebbero (ma il condizionale è d’obbligo) a porte chiuse Juventus-Inter, Parma-Spal e Sassuolo Brescia, oltre a Udinese-Fiorentina, pure se il governatore friulano Massimiliano Fedriga continua a chiedere il rinvio: la gara del “Dacia Arena” si svolgerà alle ore 18 di oggi, il tempo dunque stringe.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.