Frosinone in B, l’Atalanta vede la Champions League

Contro il Genoa i bergamaschi non avranno gli squalificati Masiello, Gomez e Mancini

316
Frosinone
(dalla pagina Twitter del Frosinone)
Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Il Frosinone è la seconda squadra a retrocedere in Serie B. Dopo il Chievo Verona, i gialloblù di Baroni salutano il massimo campionato con un 2-2 a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Gol di Sammarco (8′) e Paganini (36), Ferrari (66′) e Babacar (77′).

Finisce 3-3 Parma-Sampdoria. Emiliani avanti con Bruno Alves dopo due minuti poi tre gol dei blucerchiati con la doppietta di Quagliarella (uno su rigore) e Defrel. Il Parma pareggia con il penalty di Kucka (poi espulso assieme a Colley che salterà Sampdoria-Empoli) e Bastoni. Gialloblù a 38 punti.

La super Atalanta batte la Lazio all’Olimpico e vede la Champions League. 3-1 dei bergamaschi, in rimonta dopo il vantaggio siglato da Parolo: reti di Zapata, Castagne e Djimsiti. Atalanta quarta a 62, a meno due dall’Inter terza in classifica. Lazio ottava a 55 punti. Contro il Genoa Gasperini dovrà rinunciare agli squalificati Masiello, Gomez e Mancini; probabile infortunio per Ilicic.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.