Decreto Rilancio, previsto un solo grado di giudizio per i ricorsi alla giustizia sportiva

Il giudice competente è il Collegio di garanzia dello Sport del Coni

580
Conte Decreto Rilancio

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Come riporta calcioefinanza.it nell’imminente “Decreto Rilancio” del Governo l’articolo 211 reca un delicato comma attienente alle “disposizioni processuali eccezionali per i provvedimenti relativi all’annullamento, alla prosecuzione e conclusione dei campionati”. La disposizione normativa, ancora in bozza, prevede non solo che le federazioni possano annullare, proseguire o concludere i campionati, adottare classifiche finali ed emanare norme per la stagione 2020/2021, ma soprattutto prevede un unico grado di giudizio (presso il Collegio di garanzia dello Sport del Coni) per gli eventuali ricorsi dei club. È l’anticamera dello stop al calcio?

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.