Ballardini: «Impossibile paragonare il mio lavoro e i cinque anni di D’Aversa»

«Destro ha sempre fatto vedere il suo stimolo, deve continuare così» spiega il tecnico

1649
Ballardini Genoa

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Davide Ballardini ha presentato Parma-Genoa nella conferenza stampa autoprodotta a Villa Rostan. «Non si possono paragonare i cinque anni di lavoro, seppur non consecutivi, di D’Aversa al Parma con i miei tre, quattro, massimo sei mesi al Genoa. Loro hanno fatto delle buone partite, meritavano qualcosa di più in termini di fortuna. Li conosciamo da anni, hanno calciatori rapidi e bravi nell’inserimento come Kurtic e Kucka e molte soluzioni in attacco. Dobbiamo stare attenti, compatti e fare del nostro meglio» spiega il tecnico del Grifone.

«Guardiamo sempre la classifica ma il Genoa non ha mai mancato la prestazione e l’atteggiamento in campo: questo è importante. Destro ha sempre fatto vedere il suo stimolo, deve continuare così» chiosa Ballardini.

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.