Ballardini: «Con lo Spezia è una partita molto importante per la classifica, perché le partite da fare sono poche»

«Quindi, ogni partita ha un peso sempre più rilevante» ha spiegato il tecnico del Genoa nell'intervista alla vigilia

1571
Ballardini Genoa
Davide Ballardini (Foto Genoa Channel)

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

Mister Ballardini, cominciamo facendo un passo indietro: con lo Spezia avete iniziato il vostro nuovo lavoro al Genoa. Che partita era quello Spezia-Genoa? 

«E’ una partita che si giocava contro una squadra consolidata, che aveva una posizione di classifica ottima. Questo era allora: oggi ci troviamo con gli stessi punti, lo Spezia è una sorpresa piacevole di questo campionato. Questo è quello che è successo da quella partita ad oggi».

Parlando proprio di quanto è successo da quella partita ad oggi, cosa rappresenta la sfida di domani un girone dopo il vostro arrivo che è significato 26 punti in 19 gare, una media punti quasi triplicata rispetto a quella precedente del Grifone

«Rappresenta una partita molto importante per la classifica, perché le partite da fare sono poche. Quindi, ogni partita ha un peso sempre più rilevante».

In virtù di questo, cosa chiede ai suoi giocatori per questa gara?

«Chiediamo il massimo impegno. Con il massimo impegno viene il gioco, poi viene la squadra, viene la fase difensiva, ma tutto con la massima attenzione, la massima determinazione e tanta voglia di fare fatica».

Alla luce della gara di domani, cosa vi resta del pareggio con il Benevento?

«Il punto preso dopo essere andati in svantaggio per due volte contro una squadra che fuori casa ha fatto risultati importanti, e non stiamo a dire con li hanno fatti perché tanto lo sappiamo. E quindi rimane il punto dopo un doppio svantaggio recuperato. Poi se pensiamo alle occasioni importanti che abbiamo avuto per andare in vantaggio, non serve a nulla».

C’è già oggi un’ipotetica quota salvezza da raggiungere?

«Penso di no perché dietro ci sono squadre di altissimo livello che faranno di qui alla fine del campionato altissime prestazioni e faranno dei punti. Dunque dire oggi quanti punti servono, io non lo so dire».

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.