Acquafresca: «Ballardini ha avuto quella scintilla che non hanno avuto gli altri allenatori ed è stato bravo a cavalcarla»

L'ex attaccante rossoblù ha parlato ai microfoni di FcInter1908.it del tecnico romagnolo e del predecessore Maran al Genoa

3898
Criscito Acquafresca Genoa
Criscito abbraccia Robert Acquafresca

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.

«Premesso che reputo Maran un grande allenatore, perché lo conosco e perché ho visto quello che ha fatto nella sua carriera». Robert Acquafresca, ex centravanti del Genoa oltre ad avere il suo cartellino in proprietà all’Inter senza mai giocare in prima squadra, ha parlato in un’intervista a FcInter1908.it degli allenatori succedutisi sulla panchina del Grifone. Riguardo ancora a Maran, l’ex rossoblù spiega: «Ce l’ho avuto vicino anche a Cagliari, anche se non mi ha mai allenato. Lo conosco ed è una grandissima persona e un grande allenatore. Purtroppo nel calcio a volte – come con Di Francesco nel Cagliari adesso – le cose non vanno per il verso giusto e non c’è niente da fare, nonostante l’allenatore le provi tutte, anche perché nessuno scende in campo per perdere».

Riguardo a Ballardini: «Ha avuto quella scintilla che non hanno avuto gli altri allenatori ed è stato bravo a cavalcarla e a mantenere quella serenità e quella compattezza di cui ha bisogno un gruppo. A una squadra di serie A non devi insegnare la tecnica: se sono arrivati in Serie A la tecnica già ce l’hanno, anche se va sempre coltivata ed allenata, ma devi dare delle altre nozioni e loro sono bravissimi in questo».

Acquafresca ha anche raccontato un retroscena del suo arrivo al club rossoblù: «Sono stato veramente vicino l’anno in cui poi sono stato venduto (al Genoa, ndr). Purtroppo l’Inter ha preso altre decisioni, e ha anche avuto ragione, perché vendendo me, Bonucci, Meggiorini – i giovani più promettenti – aveva puntato tutto su Milito e Thiago Motta, vincendo quell’anno il Triplete. Quindi come dargli torto. Avevo già parlato con Branca, Ausilio e Oriali»

Accetta i marketing-cookies per visualizzare questo contenuto.